Home page > America Latina > Messico > Tutti i soli del Messico

450. Tutti i soli del Messico

Un grande scrittore racconta l’anima del suo paese
Autore: Carlos Fuentes
Data di pubblicazione: 1998
Editore: Il Saggiatore
Numero di pagine/durata: 259

Negli anni in cui il Messico affronta un decisivo periodo di mutamento, diviso tra passato e futuro, stanco di un sistema politico sull’orlo del collasso ma incerto su cosa dovrebbe sostituirlo, il paese lotta per la difficile transizione dall’autoritarismo ad un regime democratico. Carlos Fuentes racconta l’attuale condzione del suo paese alla luce del passato rievocando cos√¨ gli eventi dalla rivoluzione zapatista all’insurrezone in Chiapas.

Fuentes nasce a Panam√° e vive in diverse capitali americane. All’et√† di 16 anni inizia a lavorare come giornalista, collaborando con la rivista "Hoy". In seguito si laurea in Diritto presso l’UNAM e nel 1959 pubblica i suoi primi racconti intitolati Los d√≠as enmascarados (I giorni mascherati). A fianco di Emmanuel Carballo dirige la Revista Mexicana de Literatura e El Espectador con V√≠ctor Flores Olea ed Enrique Gonz√°lez Pedrero. Nel 1984 riceve il Premio Nazionale delle Scienze e nel 1987 il Premio Cervantes; nel 2008 il Premio Internacional don Quijote de la Mancha e nel 2009 la Gran Cruz de la Orden de Isabel la Cat√≥lica.

Caratteristiche

Elaborato da: Altri

Formato: Libri, tesi e ricerche

Contenuti: Conflitti sociali Diritti Umani EZLN

Lingua: Italiano

(Parole chiave senza gruppo...):