Home page > America Latina > Mares de cocaína

65. Mares de cocaína

I percorsi nautici del narcotraffico
Autore: Ana Lilia Pérez
Data di pubblicazione: 2014
Editore: Grijalbo
Numero di pagine/durata: 353 pagine
Dopo l’ esito di "Camisas azules, manos negras" (caso Oceanografìa) e "El cártel negro", l’ autrice ritorna con quello che forse è il lavoro più ambizioso della sua carriera: Mares de cocaina, una commuovente inchiesta sul traffico di droghe che viene portata avanti in centinaia di rotte nautiche su scala internazionale e sulle quali anche alcuni cartelli messicani fanno pagare la tangenti. Con una solida traiettoria giornalistica come una carta di navigazione, l’autrice ha viaggiato per mari e porti di tutto il mondo per scrutare le forme con le quali le mafie hanno infiltrato le più importanti vie di commercio marittimo. Così, si scopre l’impalcatura che le organizzazioni criminali impiegano per far si che la droga-la cocaina, in specifico- arrivi sia ai quartieri eleganti di New York che alle strade di Barcellona o ai paesi costieri del Mediterraneo, ai consumatori messicani, ai visitatori assidui della Costa Azzurra, ai giovani surfisti dell’Australia, ai poveri "halcones" africani, agli junkies tedeschi o agli hooligans britannici. Attraverso un esaustivo lavoro sul campo e numerosi fonti di informazione che includono interviste con agenti dell’inteligence del più alto livello, questo libro si rivela imprescindibile per conoscere l’industria illegale più potente del ventunesimo secolo: un affare multi milionario con tentacoli in continua espansione.

Caratteristiche

Elaborato da: Altri

Formato: Libri, tesi e ricerche

Contenuti: Economia Narcotraffico

Lingua: Spagnolo

(Parole chiave senza gruppo...):

Link ipertestuale: Presentazione video del volume