Home page > America Latina > Messico > Rebeldes solitarios

366. Rebeldes solitarios

El magonismo entre los pueblos mixtecos
Autore: Francisco López Bárcenas
Data di pubblicazione: Agosto 2013
Editore: Desinformémonos Ediciones
Numero di pagine/durata: pagine 142

Il "magonismo" è stata la corrente politica più radicale della rivoluzione messicana, mescolando il liberalismo "juarista" del XIX secolo, l’anarchismo europeo e la filosofia comunitaria dei popoli indigeni, a quei tempi maggioranza della popolazione. Non è stata solo una corrente politica bensì anche una pratica specifica per trasformare in realtà gli obiettivi di giustizia sociale.

Lo studio condotto dall’autore, originario della "mixteca oaxaquena", impegnato in studi e ricerche oltre che nel sostegno diretto delle comunità indigene, tratta il modo in cui i popoli "mixtecos" hanno vissuto il "magonismo".

Caratteristiche

Elaborato da: Altri

Formato: Libri, tesi e ricerche

Contenuti: Conflitti sociali Storia

Lingua: Spagnolo

(Parole chiave senza gruppo...):

Link ipertestuale: Desinformémonos